Le aree di ricerca del Progetto Selfie

Le aree di ricerca del Progetto Selfie offrono un’opportunità di analisi e riflessione sulle abitudini di vita dei ragazzi e delle ragazze. In particolare, l’indagine coinvolge studenti e studentesse delle scuole secondarie di 1° e 2° grado. Gruppi classe ricevono un questionario anonimo, da compilare in 15/20 minuti, in presenza dell’insegnante.Tale questionario è denominato, appunto,…

Leggi tutto

Aiutiamo gli adolescenti a coltivare il talento

Ragazzi e ragazze hanno sempre più difficoltà a riconoscere e coltivare il talento. Ciascuno ha il proprio, eppure tanti adolescenti sono convinti di non avere nulla di speciale. “Vorrei essere bravo/a in qualcosa”, dicono spesso. La scuola dovrebbe aiutare a capire quale sia la strada da seguire, ma la rigidità dei programmi, a volte, impedisce…

Leggi tutto

Infanzia e adolescenza: quali diritti per bambini e ragazzi?

Come ogni anno, il 20 novembre, si celebra la Giornata Internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Un’occasione per ribadire l’urgenza di un impegno costante nella tutela dei minori. La Convenzione sui diritti dell’infanzia, composta da 54 articoli, è stata approvata il 20 novembre 1989 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Il documento riconosce che bambini,…

Leggi tutto

Immagine corporea: è tempo di educare al rispetto

“Sei soddisfatto/a della tua immagine corporea?” è una delle principali domande del nostro progetto di ricerca, alla quale segue un quesito ancora più specifico: “Cambieresti qualcosa di te per piacere agli altri?”. In pratica, ci impegniamo ad analizzare quanto sia importante per gli adolescenti il proprio aspetto esteriore, quale sia la percezione che hanno di…

Leggi tutto

Informazione costruttiva: conoscere, capire, prevenire

L’informazione costruttiva aiuta a sviluppare il pensiero critico, a ragionare con calma, senza accontentarsi delle apparenze o delle supposizioni. Insegna a verificare, a cercare risposte chiare, basate su fatti concreti. Siamo bombardati dalle notizie, dagli aggiornamenti minuto per minuto, online e offline. C’è sempre qualche servizio speciale, dossier o edizione straordinaria. Il sovraccarico informativo in cui siamo immersi, nostro…

Leggi tutto

La super-mamma è quella part-time?

Non avere la mamma tutta per sé, ma condividerla (per metà della giornata!) con il datore di lavoro, sembrerebbe avere implicazioni positive sul rendimento scolastico. I figli delle mamme lavoratrici part-time infatti, ricevono meno bocciature. Questo quanto emerge dalle ricerche che l’associazione Semi di Melo ha condotto in Lombardia nell’ambito del Progetto Selfie, e che solo…

Leggi tutto